Macchine&Motori

Piccola ma supersportiva: la nuova versione della Volkswagen Polo GTI

Ad aprile Volkswagen ha presentato l’ultima tappa evolutiva della sesta generazione di Polo. Ora arriva la sua versione più sportiva: la nuova Polo GTI. Il potente motore TSI e il telaio sportivo, su misura per questa vettura, trasformano l’auto compatta in un’auto sportiva a quattro porte.

Guida semiautomatica per la Polo GTI

Dalla GTI originale nel 1976, Volkswagen ha fatto sì che questo codice fosse sinonimo di piacere di guida nel segmento delle compatte. Dal 1998 la Polo porta la sigla GTI, terzo modello dopo la Golf e la Scirocco.

IQ.DRIVE Travel Assist, utilizzato per la prima volta su una Polo GTI, consente la guida semiautomatica. Il sistema può assumere la guida, la frenata e l’accelerazione della nuova Polo GTI da 0 km/h fino al limite di controllo del Travel Assist (210 km/h). Per la guida longitudinale, IQ.DRIVE Travel Assist fa appello a sistemi familiari come l’Adaptive Cruise Control (ACC). La guida latitudinale è supportata da Lane Assist, di serie. Il conducente può attivare il sistema tramite il pulsante Travel Assist nel volante sportivo in pelle multifunzionale ridisegnato. Le mani del conducente devono rimanere sul volante durante l’utilizzo di questo sistema, il che significa che il conducente è sempre responsabile dell’auto.

Molti nuovi sistemi di infotainment (l’ultima generazione di MIB3.1), collegati a diversi servizi online, assicurano la connettività della vettura. Un’unità di connettività online (OCU) con eSIM integrata consente di utilizzare i servizi online di We Connect (predisposti per un tempo limitato) e We Connect Plus (predisposti per l’uso gratuito in Europa per uno o tre anni). Funzionalità come il controllo vocale naturale, l’accesso ai servizi di streaming e una personalizzazione basata su cloud tramite “Volkswagen ID” migliorano l’ultimo sistema MIB3.1, a seconda della linea di apparecchiature.

L’integrazione di app come App-Connect Wireless per Apple CarPlay™ e Android Auto™ è ora wireless. Come nella Polo, gli strumenti e il sistema di infotainment sono disposti su un asse visivo, assicurando che possano essere visualizzati e utilizzati facilmente in qualsiasi situazione di guida. Il Digital Cockpit Pro ha una maggiore densità di pixel, un migliore rapporto di contrasto e colori intensi, così come le sue dimensioni: lo schermo misura 10,25 pollici o 26 centimetri in diagonale.

Sportiva ma dai consumi contenuti

Il cuore di una GTI è sempre il suo motore. Come tutti i suoi predecessori, anche la nuova Polo GTI è a trazione anteriore. L’iniettore turbo diretto di benzina cambia marcia tramite un cambio a doppia frizione (DSG) a sette marce, di serie. Tra i punti salienti del motore turbo della nuova Polo GTI, installato trasversalmente nella parte anteriore della vettura, ci sono caratteristiche come un sistema a doppia iniezione con iniezione combinata diretta e nel collettore di aspirazione, un’unità di controllo del motore con quattro core processor e un sistema elettronico di sollevamento della valvola sul lato di aspirazione. Nonostante l’elevata potenza, il motore è efficiente con moderati livelli di consumo di carburante. Ciò è aiutato dal suo peso ridotto.

La nuova Polo GTI è dotata di serie di un telaio sportivo, più basso di 15 millimetri e viene fornita di serie con i nuovi fari IQ.Light – LED Matrix e una barra della griglia del radiatore illuminata come miglioramento distintivo della luce di marcia diurna.

Il cambiamento visivo più evidente nella parte posteriore della nuova Polo GTI sono le luci posteriori a LED di nuova concezione, con luce di stop animata e indicatori dinamici integrati, che indicano un cambio di direzione con movimenti di luce.

Un effetto di illuminazione più conciso

L’Adaptive Front Lighting System (AFS), integrato nel lato del paraurti e controllato tramite i fari principali, è stato ridisegnato e ora offre un effetto di illuminazione più conciso. In combinazione con i fari a matrice di LED IQ.Light, fornisce un’illuminazione molto omogenea della strada e dell’ambiente circostante. Il caratteristico logo GTI rosso sulla griglia del radiatore, le griglie di ventilazione a forma di nido d’ape e il listello decorativo rosso continuo sopra la striscia delle luci di marcia diurna a LED rimangono le tipiche insegne GTI sulla parte anteriore dell’auto.

La nuova Polo GTI è disponibile in cinque colori: Deep Black Pearl Effect, Smoke Grey Metallic, Kings Red Metallic, Pure White Uni e Reef Blue Metallic. Gli ultimi tre colori del telaio possono essere combinati con un tetto nero a contrasto come optional (Roof Pack). L’auto monta di serie cerchi in lega da 17 pollici, ma può essere ordinata anche con cerchi in lega da 18 pollici opzionali.

I montanti del tetto e il rivestimento del tetto sono sempre mantenuti nel colore delle finiture Titanium Black, tipico della GTI. Anche le cuciture a contrasto rosse sono sempre una caratteristica tipica di una GTI. Il volante sportivo multifunzione in pelle, di serie, il rivestimento della leva del cambio e le superfici dei sedili completano i dettagli interni. Il sistema audio Beats opzionale, con 300 watt e sei altoparlanti, offre un’acustica interessante. L’amplificatore si trova sotto il pavimento nell’area di carico variabile per risparmiare spazio. La capacità del bagagliaio della nuova Polo GTI è di 351 litri.

Al momento la vettura non è ancora in vendita.

Tags

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Close
Close